Nella luce degli aironi, romanzo di Carlo Bramanti

“C’è una bellezza nascosta e io ne sento il profumo. Oltre le case diroccate, oltre la neve di mandorli senza età. Spirituale, profonda, eterna perché sincera. Oltre le ansie intollerabili, oltre il ventaglio bucato alla stazione dell’ultimo treno. C’è una bellezza nascosta, che ora sa di noi.” ~ Dal romanzo “Nella luce degli aironi”, Carlo Bramanti. (Primo premio concorso “Creatività … Continua a leggere

I sentieri di giada del poeta errante, libro, Carlo Bramanti

E se anche ora tu mi tappassi gli occhi/con delle mandorle/arse dal sole/di Luglio,/io saprei/vedere/i tuoi capezzoli/penetrarmi lingua e cuore/ancora attoniti.   Il mondo visto da chi è fuori dal mondo: tra quadri a volte crudi e realistici, a volte sognanti, un accorato richiamo alla vita e alla poesia di strada. Fuga, luce e salvezza: l’universo poetico di Carlo Bramanti … Continua a leggere

Con ali segrete ho dipinto l’Amore, Carlo Bramanti

  Si cade in un giorno come tanti, su una fottuta buccia di luna che qualche sognatore distratto ha buttato a un passo dal roseto. In quell’odore di petali anestetizzante, con gli occhi al cielo spalancato, ti chiedi se vale la pena di rialzarsi tra le spine e nascondere le ferite, come spesso fa la gente. Capisci che è solo … Continua a leggere

Siamo salvi

        Ti sei mai fermata a fissarle?Le finestre degli ospedali sono quadri di nessuno che sfuggono al dolore, foglie assolate della nostra anima immobile come l’albero dentro la cornice. Un attimo lungo, e pace a tutto il resto, anche se mormora o grida aiuto, mentre strofino su e giù la mano sul tuo braccio inerte, pelle su … Continua a leggere

Una poesia sincera

    A volte capita di ritrovare tante persone sul proprio sentiero, tranne se stessi. Ti ritrovi a pensare che i granelli di polvere visibili al sole non sono che parti infinitesimali dell’anima pura che un tempo avevi. Così ti abbandoni, siedi da solo sul sentiero dei biancospini. Stai quasi bene in verità, perché ora tutto è lontano, e non … Continua a leggere

Ci sono viaggi

    L’importante non è che qualcuno lo legga; l’importante è che io l’abbia scritto. Se per qualche minuto posso trasportare l’anima tra le righe d’un vecchio diario e scivolare in un sogno, posso ancora sperare di cambiare la mia vita affinché sia sempre e solo quel sogno.   ***   Ci sono viaggi che non puoi dimenticare; luoghi di … Continua a leggere

Recensione Fino a quel faro che chiamasti Amore, Carlo Bramanti

    FINO A QUEL FARO… CARLO BRAMANTI Carlo Bramanti è nato nel 1974 ad Augusta (Siracusa); narratore e poeta esperimenta forme diverse di espressione, come l’omissione del titolo, come l’haiku, composizione poetica di origine orientale, dalla struttura sintetica costituita da tre versi dal senso compiuto. La copertina di Fino a quel faro che chiamasti Amore è di Elisa Serena, … Continua a leggere

Io le conosco quelle notti…

Io le conosco quelle notti troppo lunghe, quelle notti in cui arrivi perfino a dubitare che il sole possa sorgere di nuovo, quei passaggi bui in cui tutto ciò che desideri è un giorno spoglio di parole, di ricordi, un giorno che non chieda più di te. Hai solo bisogno di imbrogliare, di credere che al mondo non ci siano malattie … Continua a leggere

La zona fantastica

      Non puoi definire una persona “sbagliata” se non sai cos’è giusto davvero. Non puoi chiamare “fallito” uno che non ha mai smesso d’inseguire il suo sogno lottando contro tutto e tutti, perfino contro la parte oscura del suo cuore. Piuttosto, per quanto fragile, io lo chiamerei “eroe”; un testardo, silenzioso eroe di porcellana simile a tanti che il … Continua a leggere